X

INFORMATIVA

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

03-01-2017Tribunale Roma, sezione specializzata in materia di impresa - 28 dicembre 2016
la società convenuta ha compiuto diversi atti di disposizione fra i quali l’istituzione di un trust autodichiarato nel quale ha conferito un proprio immobile e ciò al fine di evitare che detto bene potesse essere pregiudicato nella sua consistenza o integrità da parte di creditori diversi dagli Istituti di credito disponibili a stipulare accordi transattivi. Il giudice osserva come l’istituzione del trust autodichiarato sia qualificabile come atto a titolo gratuito, soggetto ad azione revocatoria ex art. 2901 c.c. e dichiara sussistere i requisiti per il suo accoglimento: la preesistenza del credito, la consapevolezza di arrecare pregiudizio alle ragioni creditorie e l’eventus damni, avendo la società debitrice ceduto o vincolato quasi tutti i suoi beni immobili.
disponibile in area riservata
03-01-2017Tribunale Alessandria - 28 dicembre 2016
accoglie la domanda per revocatoria ordinaria ex articolo 2901 c.c. promossa dal creditore. Il convenuto, successivamente all’insorgere del credito, aveva istituito un Trust nel quale aveva conferito tutti i suoi immobili. Il Giudice osserva come il trust si presti a sottrarre ai creditori le garanzie di cui all’articolo 2740 c.c. e possa costituire oggetto di revocatoria ordinaria in quanto negozio gratuito finalizzato a trasferire beni ad una gestione separata senza corrispettivo alcuno e con sottrazione di essi ai creditori. In riferimento specifico al trust di cui è causa, il Giudice evidenzia inoltre l’irrilevanza della finalità di soddisfare le esigenze della famiglia essendo preliminare la consapevolezza di arrecare con tale atto, pregiudizio alle ragioni del creditore.
disponibile in area riservata
03-01-2017Corte Suprema di Cassazione, III sezione civile n. 27016 - 27 dicembre 2016
cassa con rinvio la sentenza del giudice d’appello nella parte in cui ha ordinato la cancellazione ex art. 2884 c.c. della iscrizione ipotecaria sui beni conferiti in trust, sulla base della inesistenza dei presupposti dell’azione di revocatoria ordinaria. La Suprema Corte osserva come la Corte d’Appello abbia disatteso il principio della sufficienza del credito eventuale, nella veste di credito litigioso, a fondamento dell’esperimento dell’azione revocatoria ex art. 2901 c.c., richiedendo di contro necessario l’accertamento della sussistenza del credito.
disponibile in area riservata
03-01-2017Commissione Tributaria Provinciale Como - 21 giugno 2016
(in MEF) afferma che al conferimento in trust di beni immobili, si applicano le imposte ipotecarie e catastali in misura proporzionale ed osserva che il legislatore ha inteso sottoporre a tassazione gli atti di trasferimento di beni e diritti a titolo gratuito o senza corrispettivo, indipendentemente dalla sussistenza dell’animus donandi.
disponibile in area riservata
27-12-2016Legge n. 231 – 1 dicembre 2016

Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo del Principato di Monaco sullo scambio di informazioni in materia fiscale, con Protocollo fatto a Monaco il 2 marzo 2015 (pubblicata in G.U.n.297 del 21 dicembre 2016). (Trust art. 4 dell’accordo)

11-12-2016Legge n. 232 – 11 dicembre 2016

Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2017 e bilancio plueriennale per il triennio 2017-2019 (GU Serie Generale n.302 del 22-12-2016 - Suppl. Ordinario n. 57/L)

01-12-2016Schema decreto legislativo recepimento IV direttiva antiriciclaggio - 30 novembre 2016

Testo oggetto di pubblica consultazione

30-11-2016Legge n. 216 - 3 novembre 2016

Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo di Bermuda sullo scambio di informazioni in materia fiscale, fatto a Londra il 23 aprile 2012 (pubblicata in G.U.n.276 del 25 novembre 2016). (Trust art. 5)

29-11-2016Corte d’Appello Milano - 25 novembre 2016

il collegio non ritiene fondato l’appello avverso la sentenza che ha accolto la revocatoria ordinaria ex art. 2901 c.c. promossa dal creditore ed avente ad oggetto l’atto di conferimento in un trust compiuto dal fidejussore. La Corte riconferma la giurisdizione del giudice italiano trattandosi di un trust interno privo di elementi di collegamento con un giudice diverso e precisa che il richiamo contenuto nell’atto istitutivo di trust, in ordine all’applicazione della legge straniera, non può trovare applicazione nei confronti dei terzi estranei all’istituzione dell’atto stesso. Nel merito ritiene sussistere i requisiti di preesistenza del credito nonché dell’eventus damni e della scientia damni. Il collegio rileva che la disponente ha conferito nel trust il suo unico bene immobile con la consapevolezza di recare nocumento alle ragioni del creditore tenuto conto del suo ruolo di amministratrice delegata della società in favore della quale ha reso la fidejussione. Ritiene invece fondata l’eccezione secondo la quale il Beneficiario non era da considerare litisconsorte necessario essendo al più portatore di un interesse giuridicamente protetto che legittimerebbe un suo intervento adesivo dipendente in un giudizio relativo alla validità ed efficacia del trust

disponibile in area riservata
29-11-2016Corte d’Appello Milano, ordinanza - 25 novembre 2016

il collegio è chiamato a pronunciarsi sull’appello proposto avverso la sentenza di primo grado con la quale è stata dichiarata la inesistenza del trust istituito dagli appellanti, ai sensi dell’articolo 13 Convenzione dell’Aja. La Corte rileva che l’appello è stato promosso solo nei confronti delle parti intervenute nel giudizio di primo grado e non anche nei confronti dell’attrice. Dispone pertanto l’integrazione del contradditorio nei suoi confronti, in ragione della natura inscindibile della causa.

disponibile in area riservata
29-11-2016Commissione Tributaria Regionale Torino - 7 marzo 2016
(in MEF) accoglie l’appello del contribuente e afferma il principio secondo cui il presupposto impositivo dell’imposta ipotecaria e catastale in misura proporzionale si verifica al momento del trasferimento finale dal trustee ai beneficiari, momento in cui si manifesta la capacità contributiva. 
disponibile in area riservata
28-11-2016Corte d’Appello Palermo – 17 ottobre 2016

(in Leggi d’Italia) nel respingere il reclamo avverso il decreto e contestuale sentenza di diniego all’omologazione del concordato, il giudice osserva che l’atto di trust di scopo con il quale terzi avevano assunto l’obbligo di destinazione di diverse unità immobiliari di loro proprietà ad esclusivo beneficio del ceto creditorio, sia intervenuto successivamente all’udienza fissata per l’omologazione del concordato, il che ha impedito di acquisire il parere del Commissario Giudiziale. Inoltre rileva la sussistenza di numerosi problemi di fattibilità di liquidazione di detti immobili.

disponibile in area riservata
28-11-2016Commissione Tributaria Regionale Milano – 14 ottobre 2016
(in Leggi d’Italia) afferma che anche nel trust autodichiarato si applica all’atto istitutivo, l’imposta di registro in misura proporzionale così come l’imposta ipotecaria e catastale e ciò in considerazione del vincolo di destinazione impresso, al quale si applica la disciplina prevista dall’at. 2, comma 47, del D.L. 262/2006.
disponibile in area riservata
28-11-2016Commissione Tributaria Regionale Milano – 23 settembre 2016

(in Leggi d’Italia) rileva che il vincolo di destinazione che viene impresso attraverso l’istituzione del trust, legittima l’applicazione dell’imposta di donazione e dell’imposta ipotecaria e catastale in misura proporzionale.

disponibile in area riservata
28-11-2016Commissione Tributaria Regionale Milano – 2 settembre 2016

(in Leggi d’Italia) ritiene, senza alcun dubbio, che il legislatore ha assoggettato all’imposta sulle successioni e donazioni in misura proporzionale l’atto di costituzione di vincoli di destinazione e conferimento di beni in trust.

disponibile in area riservata
Altre pagine:
11-01-2017Donald Trump versione presidente: annuncia un trust ma attacca la Cnn
Corriere della Sera - mercoledì 11 gennaio 2017
31-12-2016Scambio dati anche sulle attività finanziarie in trust
Il Sole 24 Ore - sabato 31 dicembre 2016
30-12-2016Agenzia delle Entrate - 27 dicembre 2016

Approvazione del modello di dichiarazione di successione e domanda di volture catastali, delle relative istruzioni e delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica.

28-12-2016Offerta al pubblico di contratto di sponsorizzazione
Offerta al pubblico di contratto di sponsorizzazione per il Congresso Nazionale di Riccione del 5-7 maggio 2017.
20-12-2016Terrorismo: intesa governi per negoziato con parlamento ue su riciclaggio e finanziamento -2-
Radiocor - martedì 20 dicembre 2016
14-12-2016Appartamenti, terreni, un'auto di lusso: la Corte dei conti riapre il forziere di Formica
La Repubblica - mercoledì 14 dicembre 2016

11-12-2016Deiulemar, la resa di Iuliano: in arrivo gli 11 milioni del trust in Svizzera
Metropolisweb - domenica 11 dicembre 2016
07-12-2016Corte di San Marino: lecito violare il segreto
Il Sole 24 Ore - mercoledì 7 dicembre 2016
06-12-2016In memoria del Prof. Victor UCKMAR
Testo del telegramma inviato alla Famiglia dall'Associazione "Il trust in Italia":
"A nome dei nostri Soci e mio personale esprimo dolore per la scomparsa del prof. Uckmar, promotore di tante iniziative e generoso con tutti"
Maurizio Lupoi
Presidente Associazione "Il trust in italia"
05-12-2016Trust per i Terremotati di Accumoli e Amatrice - 5 ottobre 2016

Trust di pubblico interesse diretto alla raccolta fondi per contribuire a sostenere i costi dell’assistenza ai terremotati di Accumoli e Amatrice e di quelli della ricostruzione, attraverso forme di beneficenza. L’atto è stato redatto dal prof. Maurizio Lupoi che ha assunto anche il ruolo di Guardiano. Trustee Rag. Giuseppe Lepore e Avv. Nunzio Dario Latrofa. Per donazioni Banca Generali IT 97 V 03075 02200 CC8500641151.

30-11-2016Trust Vrenna: condannata Repubblica per un articolo sull’ex Procuratore Franco Tricoli
Crotone news - mercoledì 30 novembre 2016
30-11-2016Bonifica Ilva di Taranto, in arrivo un miliardo dai Riva: è il tesoro sequestrato in Svizzera
La Repubblica - mercoledì 30 novembre 2016
30-11-2016Trust, controllo effettivo chiaro
Italia Oggi - mercoledì 30 novembre 2016
28-11-2016Italia: con il Principato di Monaco ratificato l’accordo fiscale
Fisco Oggi - lunedì 28 novembre 2016
28-11-2016Legge e disabilità, in Parlamento un percorso a ostacoli
L'Espresso - lunedì 28 novembre2016
Altre pagine: