X

INFORMATIVA

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

27-04-2016Tribunale Forlì – 19 aprile 2016

accoglie la domanda per revocatoria ordinaria avente ad oggetto il conferimento di beni immobili nel Trust istituito dal fidejussore. Il giudice nel rilevare la sussistenza dei requisiti previsti dall’articolo 2901 c.c., aggiunge come detto conferimento, abbia comportato un notevole peggioramento quantitativo e qualitativo del patrimonio del disponente debitore, non essendo diretto alla liquidazione nell’interesse dei creditori, ma vincolato a beneficio esclusivo del prossimo congiunto.

disponibile in area riservata
27-04-2016Tribunale Forlì – 15 aprile 2016
ritiene inammissibile la domanda diretta a far dichiarare la simulazione o in subordine la nullità per illiceità della causa, del Trust istituito dai convenuti, in quanto Trust cessato in periodo anteriore rispetto all’introduzione della causa.
disponibile in area riservata
27-04-2016Commissione Tributaria Provinciale Milano – 11 aprile 2016

l’atto istitutivo di trust deve essere assoggettato all’imposta di registro in misura fissa, rappresentando una mera disposizione del proprio patrimonio, privo di carattere traslativo. Il Trustee ha infatti il compito di preservare il bene conferito, garantendone l’integrità e la redditività a vantaggio del disponente o di soggetto da lui designato, fino al verificarsi della condizione definita.

disponibile in area riservata
27-04-2016Tribunale Aosta – 18 febbraio 2016

non ritiene accoglibile, per carenza di interesse giuridicamente rilevante, l’opposizione di terzo ex art. 619 cpc promossa dal debitore esecutato nell’interesse del terzo Trust nel quale egli aveva conferito i beni oggetto della procedura esecutiva e ciò nonostante l’adesione alla causa di opposizione da parte del Trust. Il giudice osserva che la distinzione tra il patrimonio dell’esecutato rispetto a quello del Trust del quale è stata addotta un’autonoma e distinta soggettività giuridica, conferma l’assenza di interesse giuridicamente rilevante dell’esecutato nel far valere un diritto che assume essere altrui.

disponibile in area riservata
20-04-2016Proposta del Consiglio dell'unione europea- 14 aprile 2016

Allegato della proposta di decisione del Consiglio relativa alla firma, a nome dell'Unione europea e all'applicazione provvisoria del protocollo di modifica dell'accordo fra la Comunita' europea e il principato di Monaco che stabilisce musure equivalenti a quelle definite nella direttiva 2003/48/CE del Consiglio.

29-03-2016Disegno di legge n.2258 (Bressa, Fraccaro, Civati, Tinagli, Dadone, Rizzetto, Scotto, Rubinato) - 29 febbraio 2016
Disposizini in materia di conflitto di interessi
29-03-2016Tribunale Latina – 22 marzo 2016

respinge la domanda per revocatoria ordinaria avente ad oggetto il conferimento in un trust dei beni immobili del fidejussore. Il giudice osserva che a causa dell’incompleta produzione documentale non è possibile verificare se l’atto di dotazione del trust abbia o meno natura di atto a titolo gratuito, il che preclude l’indagine sull’elemento soggettivo rendendo superflua l’ulteriore verifica dei presupposti dell’azione intrapresa.

disponibile in area riservata
29-03-2016Tribunale Napoli – 18 marzo 2016

accoglie la domanda per revocatoria ordinaria avente ad oggetto il conferimento di beni immobili nel Trust istituito dal fidejussore. Il giudice osserva la preesistenza del credito rispetto all’atto dispositivo; la consapevolezza del disponente di ledere le ragioni dei creditori atteso il suo ruolo nella società debitrice principale; la natura gratuita del conferimento.

disponibile in area riservata
29-03-2016Corte Suprema di Cassazione, II sezione penale n. 11209 – 17 marzo 2016

ritiene che la sanzione interdittiva applicata in via cautelare ad una società indagata per corruzione e turbativa d’asta, non può essere disapplicata a seguito della istituzione di un trust e di un fondo di accantonamento, in quanto ciò implica ammettere un meccanismo diretto a posticipare il risarcimento del danno all’esito del giudizio penale così contravvenendo alla ratio ed alla finalità preventiva del D.lgs. n.213/2001.

disponibile in area riservata
29-03-2016Commissione Tributaria di I Grado Bolzano – 2 febbraio 2016

afferma che l’atto istitutivo di trust non comporta l’automatica applicazione dell’articolo 2, comma 47 del D.L. n.262/2006 e che occorre accertare e valutare in concreto se l’atto abbia prodotto effetti traslativi immediati o se siano stati sottoposti a condizione sospensiva. Ritiene che debba applicarsi lo stesso trattamento fiscale – imposta di registro, ipotecaria e catastale in misura fissa – anche al conferimento nel Trust da parte del “ Terzo Apportatore”.

disponibile in area riservata
29-03-2016Commissione Tributaria di I Grado Bolzano – 10 novembre 2015

ritiene che l’atto istitutivo di trust e di affidamento di beni al trustee rientrano nell’ambito dell’art. 27 D.P.R. n.131/1986 che regola gli atti sottoposti a condizione sospensiva e che tali atti sono registrati con il pagamento dell’imposta in misura fissa.

disponibile in area riservata
29-03-2016Commissione Tributaria di II Grado Bolzano – 7 ottobre 2015

ritiene che il conferimento di immobili in un Trust integra una costituzione di vincolo di destinazione degli stessi, assoggettato ad imposta di donazione ed alle imposte ipotecarie e catastali e che correttamente l’Ufficio ha applicato le imposte ipotecarie e catastali in misura proporzionale sul valore intrinseco degli immobili conferiti.

disponibile in area riservata
15-03-2016Tribunale Rimini – 8 marzo 2016

in accoglimento dell’actio negatoria ex art. 949 c.c. promossa dall’attore, il giudice dichiara la nullità dell’ipoteca iscritta dal convenuto nonché della trascrizione dell’atto istitutivo di trust, relativamente ad alcuni compendi immobiliari non suscettibili peraltro di essere usucapiti trovando per essi applicazione la disciplina vincolistica della legge n.1089 del 1939 e del D.Lgs. n. 42/2004, essendo beni di interesse artistico, storico, archeologico ed etnografico.

disponibile in area riservata
15-03-2016Tribunale Ancona –3 marzo 2016

ritiene fondata la domanda per revocatoria ordinaria e dichiara inefficace nei confronti dei creditori, l’atto istitutivo di trust posto in essere dal convenuto. Il giudice rileva la sussistenza e preesistenza del credito; la consapevolezza del pregiudizio alle ragioni dei creditori; la maggiore difficoltà al recupero del credito a seguito del conferimento nel trust di quasi tutti i beni immobili e quote societarie del debitore.

disponibile in area riservata
15-03-2016Tribunale Novara – 1 marzo 2016

accoglie la domanda per revocatoria ordinaria avente ad oggetto il conferimento in un Trust di beni di proprietà del fidejussore. Il giudice rileva che non osta alla revocabilità dell’atto di disposizione la circostanza che il Trust sia stato istituito in adempimento degli obblighi assunti dal fidejussore in sede di divorzio, non trovando tale azione ostacolo né nell’avvenuta omologazione, cui resta estranea la funzione di tutela dei terzi creditori; né nella circostanza che il trasferimento sia stato pattuito in funzione solutoria dell’obbligo di mantenimento del coniuge economicamente più debole o di contribuzione al mantenimento dei figli. Conclude evidenziando la sussistenza dei requisiti previsti dall’articolo 2901 c.c. circa l’esistenza del credito; la circostanza che l’atto dispositivo sia successivo all’insorgere del credito; la consapevolezza del fidejussore in ragione del ruolo dal medesimo assunto nella società debitrice, del pregiudizio che tale atto avrebbe arrecato alle ragioni dei creditori.

disponibile in area riservata
Altre pagine:
27-04-2016Aprile 2016
OECD Secretary- General Report to G20 Finance Ministers
26-04-2016Quel tesoro ereditato da Manini
Repubblica - martedì 26 aprile 2016
23-04-2016I fari dell'Ecofin sui trust
Italia Oggi - sabato 23 aprile 2016
21-04-2016A Reggio Calabria il convegno “Problematiche attuali in materia di trust”
Stretto web - giovedì 21 aprile 2016
18-04-2016Per le società la sfida di un fisco globale
Il Sole 24 Ore - lunedì 18 aprile 2016
16-04-2016“Pino Daniele Trust Onlus”: borse di studio per i talenti della musica
Radio Italia - sabato 16 aprile 2016
16-04-2016Trust di vetro per Ue e Ocse
Italia Oggi - sabato 16 aprile 2016
15-04-2016Il IX municipio anticipa tutti: ecco lo sportello per il trust, il testamento per il futuro dei disabili
Roma Today - venerdì 15 aprile 2016
15-04-2016Lotta evasione: scambio informazioni tra 5 grandi d’Europa
Wall Street Italia - venerdì 15 aprile 2016
15-04-2016Lettera dei cinque big d'Europa per smascherare i paradisi fiscali
Il Sole 24 Ore - venerdì 15 aprile 2016
07-04-2016Panama Papers, Cameron è nei guai. "Frenò l'Ue sull'elusione fiscale"
Affari Italiani - giovedì 7 aprile 2016
05-04-2016Dubai e Seychelles, nuovi rifugi fiscali. E sorpresa spuntano anche gli Usa.
Repubblica - martedì 5 aprile 2016
04-04-2016Panama Papers, per l’Ue è ancora impervia la strada verso la trasparenza
Eunews - lunedì 4 aprile 2016
23-03-2016Legge Dopo di noi, audizione della Fand: "Ridefinire assetto normativo"
Superabile INAIL - mercoledì 23 marzo 2016
22-03-2016Romaniperbene scopre la malagestione degli immobili capitolini
RomaIt - martedì 22 marzo 2016
Altre pagine: