15-01-2021Corte d’Appello Ancona - 30 dicembre 2020
Nel giudizio per la revocatoria del conferimento in trust i beneficiari - figli del disponente - non sono litisconsorti necessari. Sussiste la scientia damni in capo al disponente, requisito soggettivo richiesto in considerazione della natura gratuita del trust (beneficiari sono i figli del disponente), qualora questi abbia istituito il trust quando la società della quale era socio e co-fideiussore (ad agire in revocatoria è l’altro co-fideiussore, creditore in regresso avendo interamente estinto la garanzia) versava in difficoltà finanziarie, avendo la banca già sospeso gli affidamenti e inviato lettera di costituzione in mora.
disponibile in area riservata
15-01-2021Tribunale Arezzo - 29 dicembre 2020
Ai fini della determinazione delle condizioni di divorzio, il coniuge il quale conferisca in un trust - revocato ex art. 2901 cod. civ. nei confronti dell’altro coniuge - il cui trustee è un amico di famiglia quote sociali (di una società che prima della separazione gestiva assieme al fratello e di cui dopo diveniva dipendente rimanendone amministratore il fratello stesso) e immobili (compresa la casa coniugale, locata) dissimula la propria reale capacità reddituale.
disponibile in area riservata
05-01-2021Tribunale Milano, decreto - 28 dicembre 2020
Non è ammissibile procedere nelle forme della volontaria giurisdizione alla nomina del guardiano di un trust familiare - il cui atto istitutivo prevede la nomina del guardiano da parte dei beneficiari all’unanimità - laddove uno dei beneficiari sia radicalmente dissenziente, in quanto la nomina del guardiano incide sui diritti soggettivi dei beneficiari stessi.
disponibile in area riservata
05-01-2021Corte Suprema di Cassazione, V sezione civile n. 29507 - 24 dicembre 2020
Il conferimento di beni in un trust familiare è esente dall’imposta sulle successioni e donazioni e sconta le imposte ipocatastali in misura fissa in quanto non comporta l’attribuzione definitiva dei beni stessi al trustee.
disponibile in area riservata
05-01-2021Corte Suprema di Cassazione, V sezione civile n. 29505 - 24 dicembre 2020
Il conferimento di denaro in un trust familiare è esente sulle successioni e donazioni in quanto non comporta un'attribuzione definitiva al trustee.
disponibile in area riservata
23-12-2020Corte Suprema di Cassazione, III sezione penale, sentenza n. 36745 - 21 dicembre 2020
Il sequestro preventivo finalizzato alla confisca diretta del profitto derivante da omesso versamento ritenute e IVA e da rinvenire nelle liquidità della società di cui l’indagato è amministratore non può essere eseguito sulle somme segregate nel trust autodichiarato già istituito al momento dell’esecuzione del sequestro preventivo e diretto ad assicurare la riuscita della procedura di concordato preventivo relativa alla società medesima, considerato che il trust costituisce un patrimonio separato venuto meno solo con la sentenza di fallimento.
disponibile in area riservata
23-12-2020Corte Suprema di Cassazione, VI sezione civile ordinanza n.29199 - 21 dicembre 2020
L’istituzione di un trust autodichiarato sconta le imposte ipocatastali e l’imposta di registro in misura fissa in quanto non realizza un trasferimento definitivo di ricchezza. Quest’ultimo, rilevante quale indice di capacità contributiva in relazione al cui manifestarsi sono pretendibili le imposte proporzionali, si realizza solo al momento del trasferimento finale ai beneficiari.
disponibile in area riservata
22-12-2020Corte Suprema di Cassazione, VI sezione civile ordinanza n. 28839 - 16 dicembre 2020
La circostanza che il trust istituito una srl in liquidazione al fine di realizzare la migliore e proficua liquidazione del patrimonio sociale nell'interesse dei beneficiari-creditori sociali sia non riconoscibile (in quanto istituito quando la disponente versava in stato di insolvenza) comporta la nullità del relativo conferimento e non esenta dall'obbligo di chiederne la registrazione. Siffatto conferimento sconta le imposte ipocatastali in misura fissa perché non comporta alcuna attribuzione patrimoniale immediata in capo al trustee né un effetto traslativo reale e definitivo in capo ai beneficiari. L’imposizione proporzionale graverà sugli acquirenti dei beni il ricavato della cui vendita andrà ai beneficiari-creditori sociali.
disponibile in area riservata
22-12-2020Corte Suprema di Cassazione, VI sezione civile ordinanza n. 28796 - 16 dicembre 2020
Il conferimento in trust è esente dall’imposta di donazione e sconta le imposte ipocatastali in misura fissa in quanto non realizza un trasferimento effettivo di ricchezza mediante attribuzione patrimoniale stabile, essendo meramente attuativo dello scopo di segregazione. L'imposta sulle successioni e donazioni è dovuta solo in caso di eventuale trasferimento finale dei beni ai beneficiari, posto che solo quest'ultimo costituisce un effettivo indice di capacità contributiva.
disponibile in area riservata
17-12-2020Corte Suprema di cassazione, V sezione civile ordinanza n. 27668 - 3 dicembre 2020
L’istituzione di un trust autodichiarato i cui beneficiari sono il disponente e i suoi familiari sconta le imposte ipotecarie e catastali in misura fissa ed è esente dall’imposta di donazione in quanto la costituzione del vincolo di destinazione non denota capacità contributiva e dunque non integra il presupposto dell’imposizione proporzionale.
disponibile in area riservata
17-12-2020Corte Suprema di Cassazione, V sezione civile ordinanza n. 27667 - 3 dicembre 2020 
Il conferimento in un trust familiare sconta le imposte ipotecarie e catastali in misura fissa in quanto la costituzione del vincolo di destinazione non denota capacità contributiva e dunque non integra il presupposto dell’imposizione proporzionale.
disponibile in area riservata
17-12-2020Corte Suprema di Cassazione, V sezione civile ordinanza n. 27666 - 3 dicembre 2020
Il conferimento in un trust familiare sconta le imposte ipotecarie e catastali in misura fissa ed è esente dall’imposta di donazione in quanto non determina effetti traslativi, essendo il trustee tenuto solo ad amministrare e custodire i beni, in regime di segregazione patrimoniale, in vista del loro ritrasferimento ai beneficiari.
disponibile in area riservata
17-12-2020Corte Suprema di cassazione, V sezione civile ordinanza n. 27995 - 7 dicembre 2020
L’istituzione di un trust autodichiarato sconta le imposte ipotecarie e catastali in misura fissa ed è esente dall’imposta di donazione in quanto la costituzione del vincolo di destinazione non denota capacità contributiva e dunque non integra il presupposto dell’imposizione proporzionale.
disponibile in area riservata
17-12-2020Corte Suprema di cassazione, V sezione civile ordinanza n. 27989 - 7 dicembre 2020
L’istituzione di un trust autodichiarato i cui beneficiari sono il disponente e le sue figlie sconta le imposte ipotecarie e catastali in misura fissa ed è esente dall’imposta di donazione in quanto non realizza il presupposto impositivo del reale arricchimento mediante effettivo trasferimento di beni e diritti, in quanto il disponente-trustee beneficerà le sue figlie o, se ancora in vita, se stesso al momento della scadenza del trust.
disponibile in area riservata
16-12-2020Tribunale Cuneo - 8 ottobre 2020
(in Pluris) Nel giudizio per la revocatoria del conferimento in trust la moglie del disponente, beneficiaria del trust unitamente ai figli, difetta di legittimazione passiva in quanto non è titolare di diritti attuali sui beni in trust. È revocabile ex art. 2901 cod. civ. il trust familiare autodichiarato istituito dal disponente, socio-amministratore di una società agricola nonché suo fideiussore nei confronti della banca creditrice agente in revocatoria, successivamente al rilascio della fideiussione: la scientia damni in capo al disponente, requisito soggettivo richiesto in considerazione della natura gratuita del trust, sussiste in re ipsa, mentre l’eventus damni sussiste per avere il disponente segregato in trust quasi tutti i propri immobili.
disponibile in area riservata
Altre pagine:
15-01-2021Patto di famiglia meno caro, la Cassazione cambia linea
Il Sole 24 Ore - martedì 12 gennaio 2021
30-12-2020I trust con obblighi di segnalazione
Italia Oggi - mercoledì 30 dicembre 2020
24-12-2020Gli Stati Uniti sposano la trasparenza
Il Sole 24 Ore - giovedì 24 dicembre 2020
23-12-2020Il trust e le sue evoluzioni. Ecco l’esame di alcune tra le più rilevanti pronunce giurisprudenziali in materia
We Wealth.com - mercoledì 23 dicembre 2020
23-12-2020L'Arcidiocesi, il trust, i trustee e il controllo della holding
Il Sole 24 Ore -  mercoledì 23 dicembre 2020
21-12-2020Gli Stati Uniti danno l’addio all’anonimato nei trust
Il Sole 24 ore - venerdì 18 dicembre 2020
18-12-2020C’è abuso del diritto solo se i vantaggi fiscali sono indebiti
Il Sole 24 ore - venerdì 18 dicembre 2020
25-10-2020VIII Congresso Nazionale

Video formazione ZOOM, 23-24-25 ottobre 2020

 

01-10-2020Trust, imposta su donazioni all'attribuzione finale dei beni
Il Sole 24 Ore - sabato 1 ottobre 2020
16-09-2020Sequestrabile il trust simulato
Il Sole 24 Ore - mercoledì 16 settembre 2020
07-09-2020Appalti, enti locali esentati dalle verifiche sulle ritenute
Il Sole 24 Ore - lunedì 7 settembre 2020
08-08-2020Petizione su Registro dei titolari effettivi
Il Sole 24 Ore - sabato 8 agosto 2020
06-08-2020Smantellata la Corte per il Trust senza che ne sapesse nulla
L'informazione di San Marino - mercoledì 5 agosto 2020
04-08-2020Fondazione e Fiera per l'arte. Ecco il trust sul contemporaneo.
Corriere di Bologna - martedì 4 agosto 2020
02-08-2020Il giro di soldi porta in Liechtenstein. Caccia al vero titolare del tesoro
Quotidiano.net - domenica 2 agosto 2020
Altre pagine: