X

INFORMATIVA

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Presentazione
L’Associazione fu costituita il 20 gennaio 1999 per impulso dei Consigli Nazionali delle quattro professioni maggiormente interessate: Dottori Commercialisti, Forense, Notariato, Ragionieri e periti commerciali; lo Statuto dell’Associazione consente a ciascun Consiglio Nazionale di esprimere un componente nel Consiglio direttivo.

L'Associazione non ha scopo di lucro, è apolitica e persegue i seguenti scopi:

  • Lo studio, la ricerca e la divulgazione, anche per mezzo di pubblicazioni, delle problematiche inerenti i trust in Italia, l'indagine comparativa, sostanziale e fiscale, sulle legislazioni straniere in materia di trust, la redazione di modelli di atti istitutivi di trust e di singole clausole, la discussione e l'approfondimento di singole applicazioni pratiche con i soci e con i pubblici uffici;
  • Lo studio e la divulgazione del contratto di affidamento fiduciario;
  • L'elaborazione di regole di condotta per i trustee italiani;
  • Il collegamento con il Parlamento, l'Amministrazione finanziaria ed ogni altra Autorità che nello specifico campo abbia competenza.


Il sito web dell’Associazione www.trustinitalia.org è certamente il migliore centro di documentazione sui trust in Italia. Regolarmente aggiornato, esso offre ai soci:

  • tutte le leggi straniere sui trust
  • tutte la giurisprudenza italiana sui trust
  • tutte le pronunce dell’Amministrazione finanziaria
  • numerosi esempi di atti istitutivi di trust
  • numerosi esempi di formalità pubblicitarie, immobiliari e mobiliari.
 
Inoltre, il sito presenta i numerosi eventi congressuali organizzati dall’Associazione o ai quali l’Associazione partecipa e i corsi di formazione professionale in materia di trust.
L’Associazione è abbonata a numerose riviste giuridiche straniere e italiane e dispone di una biblioteca specializzata a disposizione dei soci.

Con delibera del Consiglio Nazionale Forense del 19 luglio 2013, l’Associazione è stata ammessa nell’elenco tenuto dal CNF delle associazioni forensi specialistiche maggiormente rappresentative.